Accedi con il tuo account myHealthbox

Hai dimenticato la password? oppure

TRIFLURALIN N 46 SIAPA

Foglio illustrativo

                                                                             TRIFLURALIN N 46 SIAPA
                                                               LIQUIDO EMULSIONABILE
                                   DISERBANTE SELETTIVO PER IL CONTROLLO IN PRE-EMERGENZA DI INFESTANTI ANNUALI
                                                   GRAMINACEE E DICOTILEDONI IN VARIE COLTURE

TRIFLURALIN N 46 SIAPA
Registrazione Ministero della Sanità n° 8270 del 04.05.1993
SIAPA S.r.l. - Via Caldera, 21 - 20153 MILANO - Tel. 02.409461 (Centralino) - 02 40901276 (Ufficio qualità)
COMPOSIZIONE
Trifluralin puro...................................................g. 45,8 (480 g/l)
Coformulanti ...........................................q.b. a g. 100
Contiene nafta aromatica solvente
  Partita n° ......
                                                                                                                                                                                   PERICOLOSO PER
  Contenuto netto: 0,5 - 1 - 5 - 10 - 20 - 50 L
                                                                                                                                                         NOCIVO                      L’AMBIENTE
  Stabilimento di produzione: Isagro S.p.A. - Aprilia (Latina); AgriFormula S.r.l. - Paganica (L'Aquila).


  Frasi di rischio (R): Irritante per gli occhi. Può provocare sensibilizzazione per contatto con la pelle. Altamente tossico per gli organismi acquatici; può provocare a lungo
  termine effetti negativi per l'ambiente acquatico. Nocivo: può causare danni ai polmoni in caso di ingestione. L'esposizione ai vapori può provocare secchezza e screpolatu-
  re della pelle L'inalazione dei vapori può provocare sonnolenza e vertigini Consigli di prudenza (S): Conservare fuori della portata dei bambini. Conservare lontano da a-
  limenti o mangimi e da bevande. Non mangiare, né bere, né fumare durante l'impiego. Non gettare i residui nelle fognature. Usare indumenti protettivi e guanti adatti. In ca-
  so d'ingestione consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o l'etichetta. Questo materiale e il suo contenitore devono essere smaltiti come rifiuti perico-
  losi. Non disperdere nell'ambiente. Riferirsi alle istruzioni speciali/schede di dati di sicurezza. In caso di ingestione, non provocare il vomito; consultare immediatamente un
  medico e mostrargli l'imballaggio o l'etichetta.

NORME PRECAUZIONALI: Conservare la confezione ben chiusa.                                                  Gladiolo: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA da 6 settimane ad un giorno prima
                                                                                                           della piantagione. I bulbi di gladiolo devono essere di almeno cm 2,5 di diametro. Dose: 1 lt/ha
INFORMAZIONI PER IL MEDICO
                                                                                                           per terreni leggeri, 1,5 lt per medio impasto, 2 lt per pesanti e/o argillosi.
In caso di intossicazione chiamare il medico per i consueti interventi di pronto soc-corso.
                                                                                                           Frutteti (drupacee, melo, pero), Agrumeti e Vigneti - Nuovi impianti: applicare ed interrare il
Avvertenza: consultare un Centro Antiveleni
                                                                                                           TRIFLURALIN N 46 SIAPA prima dell'impianto. Dose: 1 lt/ha per terreni leggeri, 1,5 lt per terreni
CARATTERISTICHE
                                                                                                           medio impasto, 2 lt per terreni pesanti e/o argillosi. Impianti già radicati: applicare ed interrare il
Il TRIFLURALIN N 46 SIAPA è un diserbante di pre-emergenza delle infestanti che deve essere
                                                                                                           TRIFLURALIN N 46 SIAPA alla dose di 2 lt/ha.
incorporato nel terreno eccetto quando usato sui cereali precisati, per consentire un persistente
                                                                                                           Melone, Cocomero e Cetriolo: applicare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA al momento del dirada-
controllo delle infestanti.
                                                                                                           mento, quando la coltura ha raggiunto lo stadio vegetativo di 3-4 foglie, irrorando direttamente il
Il TRIFLURALIN N 46 SIAPA uccide i semi all'atto della germinazione.
                                                                                                           suolo alla base della pianta ed interrando il prodotto subito dopo la distribuzione. Dosi: 1 lt/ha per
Non controlla invece le malerbe già sviluppate.
                                                                                                           terreni leggeri, 1,5 lt per medio impasto, 2 lt per pesanti e/o argillosi.
L'interramento del TRIFLURALIN N 46 SIAPA consente al prodotto di essere attivo anche in as-
                                                                                                           Patata: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA dopo la piantagione dei tuberi, nello
senza di pioggia e permette di effettuare lavorazioni superficiali senza ridurne l'efficacia nei con-
                                                                                                           strato di terreno ad essi sovrastante, avendo cura di non danneggiare i tuberi stessi durante l'o-
fronti delle infestanti.
                                                                                                           perazione di incorporamento del prodotto nel terreno. Dose: 1 lt/ha per terreni leggeri, 1,5 lt per
INFESTANTI CONTROLLATE:
                                                                                                           terreni medio impasto, 2 lt per terreni pesanti e/o argillosi.
Fra le graminacee il TRIFLURALIN N 46 SIAPA controlla le seguenti specie: Alopecurus spp.
                                                                                                           Frumento, Orzo, Segale (a semina autunnale): applicare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA senza
(Erba codina), Apera spica-venti (Spica venti), Bromus spp. (Forasacco), Digitaria sanguinalis
                                                                                                           incorporazione, in qualunque momento da subito dopo la semina in poi, ma prima dell'emergenza
(Sanguinella), Echinochloa crus-galli (Giavone), Eragrostis cilianensis (Gramignone), Lolium te-
                                                                                                           delle graminacee annuali e/o prima che le infestanti dicotiledoni annuali abbiano raggiunto lo
mulentum (Loglio), Poa annua (Gramigna delle vie), Setaria spp. (Panicastrelle), Sorghum hale-
                                                                                                           stadio delle quattro foglie vere. Applicare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA a dosi da 1,2 litri a 2 litri
pense (Sorghetta) da seme. Fra le malerbe a foglia larga il TRIFLURALIN N 46 SIAPA controlla le
                                                                                                           per ettaro. Usare 1,2 lt/ha per terreni sabbiosi e 1,5 litri per terreni di medio impasto e argillosi,
seguenti specie: Amarantus retroflexus (Amaranto), Atriplex patula (Atriplice), Chenopodium al-
                                                                                                           quando l'applicazione è fatta prima dell'emergenza delle infestanti graminacee e delle infestanti
bum (Farinaccio), Galeopsis ladanum (Gallinaccia), Galium aparine (Aparine), Lamium spp. (La-
                                                                                                           dicotiledoni. Usare 2 lt/ha su tutti i tipi di terreno, quando l'applicazione è fatta dopo l'emergenza
mio), Papaver rhoeas (Papavero), Polygonum aviculare (Coreggiola), Polygonum convolvulus
                                                                                                           delle infestanti dicotiledoni.
(Falso convolvolo), Portulaca oleracea (Erba porcellana), Stellaria media (Centocchio), Tribulus
                                                                                                           Carciofo: distribuire il TRIFLURALIN N 46 SIAPA prima dell'impianto dei carducci e dopo l'im-
terrestris (Tribolo), Urtica urens (Ortica piccola), Veronica spp. (Veronica).
                                                                                                           pianto degli ovuli ed incorporare. Per impianti in produzione distribuire tra le file dopo il ricaccio o
ISTRUZIONI PER L'INTERRAMENTO
                                                                                                           l'attecchimento ed incorporare immediatamente. Usare 1 lt/ha per terreni leggeri, 1,5 lt/ha per
Il TRIFLURALIN N 46 SIAPA deve essere incorporato nel terreno (eccetto quando usato sui cere-
                                                                                                           terreni medi e 2 lt/ha per terreni pesanti.
ali precisati) ad una profondità di 5-10 cm subito dopo l'applicazione (entro 30 minuti in estate e
                                                                                                           Asparago: distribuire il prodotto prima del ricaccio ed incorporare immediatamente. Usare 1 lt/ha
fino a 3-4 ore in periodi freddi o piovosi nelle altre stagioni) per evitare perdite di efficacia. L'at-
                                                                                                           per terreni leggeri, 1,5 lt per terreni medi e 2 lt per terreni pesanti.
trezzatura impiegata deve frantumare le zolle più grosse e mescolare accuratamente il TRIFLU-
                                                                                                           Menta: distribuire il prodotto prima dell'impianto o prima del ricaccio ed incorporare immediata-
RALIN N 46 SIAPA nel terreno. Un uniforme interramento può essere conseguito con frese, erpici
                                                                                                           mente. Usare 1 lt/ha per terreni leggeri, 1,5 lt per terreni medi e 2 lt per terreni pesanti.
a dischi, motocoltivatori e motozappe. Impiegando l'erpice a dischi, è opportuno operare in due
                                                                                                           Fragola: applicare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA alla dose di 1 lt/ha in terreni leggeri, 1,5 lt/ha in
diverse direzioni e ad una velocità di 6-10 km/h.
                                                                                                           terreni medio impasto e 2 lt/ha in terreni pesanti e/o argillosi, incorporandolo subito dopo la distri-
ISTRUZIONI SPECIALI
                                                                                                           buzione, quando si interviene in primavera dopo la ripresa vegetativa; senza incorporamento se il
Qualora fosse necessaria una ricoltivazione, devono passare almeno cinque mesi tra l'applica-
                                                                                                           prodotto si applica nei mesi invernali.
zione del TRIFLURALIN N 46 SIAPA e la seguente semina di frumento, orzo, segale, mais, sorgo
                                                                                                           Campi da Golf: applicare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA contro le graminacee annuali nel periodo
e piccole graminacee foraggiere, pomodoro, erba medica e trifoglio, melone, cocomero, cetriolo e
                                                                                                           della germinazione dei semi (marzo - aprile) senza interramento, ma facendo seguire al più presto
zucca, insalata, tabacco, cipolla, patata, colza e cavoli, spinacio. Non seminare bietola (da zuc-
                                                                                                           una abbondante irrigazione. Dose di impiego per ettaro: 1-1,5 litri.
chero, da foraggio, da orto, ecc.) nella primavera successiva all'applicazione del prodotto. Non
                                                                                                           Porro: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA nel periodo tra 3 settimane prima del
deve essere applicato in terreni contenenti l'8% o più di sostanza organica, in quanto perde di
                                                                                                           trapianto fino ad un giorno prima del trapianto. Dose di impiego per ettaro: 1 lt in terreni leggeri,
efficacia.
                                                                                                           1,5 lt per terreni medio impasto, 2 lt in terreni pesanti e/o argillosi.
SETTORI DI IMPIEGO E ISTRUZIONI PER L'USO DEL TRIFLURALIN N 46 SIAPA
                                                                                                           AVVERTENZE: Il prodotto può, in particolari condizioni ambientali, risultare dannoso ai cereali a
Pomodoro e peperone da trapianto - indivia, lattuga, scarola e cicoria (radicchio) da tra-
                                                                                                           semina autunno-invernale qualora in una fase successiva al trattamento si verificassero piogge di
pianto - carota, finocchio, sedano e prezzemolo da trapianto: applicare ed interrare il TRI-
                                                                                                           intensità tale da determinare l'incorporamento del prodotto. La semina su terreni molto umidi può
FLURALIN N 46 SIAPA nel periodo tra 6 settimane prima del trapianto, fino ad un giorno prima
                                                                                                           esaltare l'azione negativa delle piogge.
del trapianto stesso. Dose: 1 lt/ha per terreni leggeri, 1,5 lt per medio impasto, 2 lt per pesanti e/o
                                                                                                           COMPATIBILITÀ
argillosi.
                                                                                                           Si sconsigliano miscele con altri prodotti fitosanitari.
Cavolo, cavolfiore da trapianto - cipolla da trapianto: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N
                                                                                                           FITOTOSSICITA'
46 SIAPA da 3 settimane ad 1 giorno prima del trapianto stesso. Dose: 1 lt/ha per terreni leggeri,
                                                                                                           Il prodotto può essere fitotossico per le colture non indicate in etichetta.
1,5 lt per medio impasto, 2 lt per pesanti e/o argillosi.
                                                                                                           SOSPENDERE I TRATTAMENTI 30 GIORNI PRIMA DEL RACCOLTO QUANDO L'INTERVEN-
Cicoria (radicchio da semina) - fagiolo e fagiolino - carota, finocchio, sedano e prezzemolo
                                                                                                           TO SI EFFETTUA IN POST-EMERGENZA DELLA COLTURA.
da semina - aglio - girasole, cotone, arachide (Arachis hypogea) e soia: applicare ed interra-
                                                                                                           AVVERTENZE: Conservare il prodotto in locali a temperatura non inferiore ai 5° Al termi-    C.
re il TRIFLURALIN N 46 SIAPA nel periodo tra 6 settimane prima della semina fino ad un giorno
                                                                                                           ne delle operazioni, lavare accuratamente con acqua e soda tutti i recipienti e gli utensili
prima della semina stessa. Dose: 1 lt/ha per terreni leggeri, 1,5 lt per medio impasto, 2 lt per pe-
                                                                                                           agricoli adoperati per la diluizione e l'impiego del prodotto. Se possibile impiegare una
santi e/o argillosi.
                                                                                                           pompa esclusivamente per il diserbo.
Pomodoro da semina: applicare il prodotto irrorando direttamente il terreno tra le file alla base
                                                                                                           ATTENZIONE: Da impiegarsi esclusivamente in agricoltura: ogni altro uso è pericoloso.
delle piante all'epoca del diradamento. Interrare immediatamente avendo cura di distruggere con
                                                                                                           Chi impiega Il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del prepa-
tale operazione le erbe nate prima del trattamento, in quanto il prodotto agisce solo contro le erbe
                                                                                                           rato.
in stadio di germinello o di plantula. Dose: 1 lt/ha per terreni leggeri, 1,5 lt per medio impasto, 2 lt
                                                                                                           Il rispetto delle predette istruzioni è condizione essenziale per assicurare l'efficacia del trattamen-
per pesanti e/o argillosi.
                                                                                                           to e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.
Pisello: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA nel periodo tra 6 settimane prima
                                                                                                           Sciacquare a fondo l'imballaggio vuoto utilizzando, se possibile, anche idonee attrezzature ver-
della semina, fino ad un giorno prima della semina stessa. Dose: 1,2 lt/ha per tutti i tipi di terreno.
                                                                                                           sando il residuato nel serbatoio dell'attrezzatura utilizzata per il trattamento.
Il TRIFLURALIN N 46 SIAPA può essere impiegato anche in autunno - inverno (2-4 mesi prima
della semina). In questo caso applicare ed interrare il prodotto alla dose di 1,5 lt/ha per tutti i tipi
                                                                                                           DA NON APPLICARE CON MEZZI AEREI
di terreno.
                                                                                                           PER EVITARE RISCHI PER L’UOMO E L’AMBIENTE SEGUIRE LE ISTRUZIONI PER L’USO
Cavolo, cavolfiore da semina: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA nel periodo
                                                                                                           NON CONTAMINARE ALTRE COLTURE, ALIMENTI E BEVANDE O CORSI D’ACQUA.
da 3 settimane prima della semina fino ad un giorno prima della semina stessa. Dose: 1 lt/ha per
                                                                                                           DA NON VENDERSI SFUSO
terreni leggeri, 1,5 lt per medio impasto, 2 lt per pesanti e/o argillosi.
                                                                                                           IL CONTENITORE COMPLETAMENTE SVUOTATO NON DEVE ESSERE DISPERSO
Colza e ravizzone: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA nel periodo da 3 settima-
                                                                                                           NELL’AMBIENTE
ne prima della semina fino ad un giorno prima della semina stessa. Dose: 1 lt/ha per terreni leg-
                                                                                                           NON OPERARE CONTRO VENTO
geri, 1,5 lt/ha per medio impasto, 2 lt per pesanti e/o argillosi.
                                                                                                           IL CONTENITORE NON PUÒ ESSERE RIUTILIZZATO
Piante ornamentali: applicare ed interrare il TRIFLURALIN N 46 SIAPA prima del trapianto delle
                                                                                                           NON CONTAMINARE L’ACQUA CON IL PRODOTTO O IL SUO CONTENITORE
piante (di un anno) o irrorare direttamente il terreno tra le piante già radicate interrando immedia-
                                                                                                           NON PULIRE IL MATERIALE D’APPLICAZIONE IN PROSSIMITÀ DELLE ACQUE DI SUPERFI-
tamente ed avendo cura di distruggere con tale operazione le erbe nate prima del trattamento, in
                                                                                                           CIE. EVITARE LA CONTAMINAZIONE ATTRAVERSO I SISTEMI DI SCOLO DELLE ACQUE
quanto il prodotto agisce solo contro le erbe in stadio di germinello o di plantula. Dose: 1 lt/ha per
                                                                                                           DALLE AZIENDE AGRICOLE ALLE STRADE.
terreni leggeri, 1,5 lt per medio impasto, 2 lt per pesanti e/o argillosi.

           -1917066897.37439,385
comments powered by Disqus

Avvisi


Non ci sono avvisi di sicurezza recenti relativi a questo prodotto.