Accedi con il tuo account myHealthbox

Hai dimenticato la password? oppure

MICTONORM

Foglio illustrativo

                FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE

                               Mictonorm 15 mg Compresse rivestite
                                     (Propiverina cloridrato)
   Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale.

   -    Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
   -    Se ha qualsiasi dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.
   -    Questo medicinale è stato prescritto per lei. Non lo dia ad altre persone, anche se i loro sintomi
        sono uguali ai suoi, perchè potrebbe essere pericoloso.
   -    Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto
        indesiderato non elencato in questo foglio, informi il medico o il farmacista.

   Il medicinale che le è stato prescritto si chiama Mictonorm 15 mg Compresse rivestite (detto
   Mictonorm in questo foglio illustrativo). Il principio attivo è propiverina cloridrato e gli eccipienti
   sono elencati al termine del foglio illustrativo (paragrafo 6, Altre informazioni).

   Contenuto di questo foglio:

   1.     Che cos’è Mictonorm e a che cosa serve
   2.     Prima di prendere Mictonorm
   3.     Come prendere Mictonorm
   4.     Possibili effetti indesiderati
   5.     Come conservare Mictonorm
   6.     Altre informazioni


   1. CHE COS’È MICTONORM E A CHE COSA SERVE

   Mictonorm è usato per il trattamento di persone che hanno difficoltà a controllare la propria vescica a
   causa di un’iperattività della vescica stessa o, in alcuni casi, di problemi a carico del midollo spinale.
   Mictonorm contiene il principio attivo propiverina cloridrato. Questa sostanza impedisce alla vescica
   di contrarsi e aumenta il volume che può contenere. Mictonorm è usato nel trattamento dei sintomi
   della vescica iperattiva.


   2. PRIMA DI PRENDERE MICTONORM

   Non prenda Mictonorm

   -    se è allergico (ipersensibile) alla propiverina cloridrato o ad uno qualsiasi degli eccipienti di
        Mictonorm (elencati nel paragrafo 6, Altre informazioni)
   -    se soffre di uno qualsiasi dei seguenti disturbi:
              -      ostruzione dell’intestino
              -      ostruzione delle vie di deflusso della vescica (difficoltà a urinare)
              -      miastenia grave (una malattia che provoca debolezza muscolare)
              -      mancato funzionamento dei muscoli che controllano i movimenti dell’intestino (atonia
              intestinale)
              -      grave infiammazione dell’intestino (colite ulcerosa) che può causare diarrea
              contenente sangue e muco e dolori allo stomaco
              -      megacolon tossico (una malattia con dilatazione dell’intestino)
              -      aumento della pressione all’interno dell’occhio
              -      moderata o grave malattia del fegato
              -      battito cardiaco accelerato e irregolare
              -      durante la gravidanza e l’allattamento



Documento reso disponibile da AIFA il 12/11/2013         1
   Faccia particolare attenzione con Mictonorm

   Prima del trattamento con Mictonorm informi il medico se soffre di:
            -       danni ai nervi che controllano la pressione arteriosa, la frequenza cardiaca, i
            movimenti dell’intestino e della vescica e altre funzioni corporee (neuropatia autonomica)
            -       gravi malattie dei reni
            -       malattie moderate o gravi del fegato
            -       grave insufficienza cardiaca
            -       ingrandimento della prostata
            -       bruciore di stomaco e indigestione dovuti al reflusso di succo gastrico in gola (ernia
            iatale con esofagite da reflusso)
            -       battito cardiaco irregolare
            -       battito cardiaco accelerato

   Se soffre di uno qualsiasi di questi disturbi, contatti il medico. Il medico le dirà cosa fare.

   Assunzione di Mictonorm con altri medicinali

   Informi il medico se sta assumendo o ha recentemente assunto uno qualsiasi dei seguenti medicinali
   che possono interagire con Mictonorm:
             -       antidepressivi (ad es. imipramina, clomipramina e amitriptilina),
             -       sonniferi (ad es. benzodiazepine),
             -       anticolinergici assunti per bocca o somministrati tramite iniezione (usati abitualmente
             per il trattamento di asma, crampi allo stomaco, problemi agli occhi o incontinenza urinaria),
             -       amantadina (usata per il trattamento dell’influenza)
             -       neurolettici come promazina, olanzapina, quetiapina (medicinali utilizzati per il
             trattamento di disturbi psicotici come schizofrenia o ansia)
             -       beta-stimolanti (utilizzati nel trattamento dell’asma)
             -       isoniazide (medicinale contro la tubercolosi) e
             -       metoclopramide (usata per il trattamento di nausea e vomito)
   Tuttavia, è possibile che lei possa comunque prendere Mictonorm. Il medico deciderà cosa è meglio
   per lei.

   Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro
   medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.


   Assunzione di Mictonorm con cibi e bevande

   Le compresse devono essere deglutite intere, prima dei pasti.

   Gravidanza e allattamento

   Non prenda Mictonorm se è incinta, se è probabile che resti incinta o se sta allattando.

   Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

   Talvolta, Mictonorm può causare sonnolenza e offuscamento della vista. Non guidi e non utilizzi
   macchinari in caso di sonnolenza e offuscamento della vista.

   Informazioni importanti su alcuni eccipienti di Mictonorm

   Mictonorm contiene glucosio, lattosio e saccarosio (zuccheri). Se il medico le ha diagnosticato una
   intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.
   Le compresse di Mictonorm contengono rosso cocciniglia A (E124). Questo colorante può causare
   reazioni allergiche.


                                                         2

Documento reso disponibile da AIFA il 12/11/2013
comments powered by Disqus

Avvisi


Non ci sono avvisi di sicurezza recenti relativi a questo prodotto.